Intervista a Ilaria Baldini

pubblicato in: Interviste | 0

Qui di seguito potete leggere l’Intervista a Ilaria Baldini. Ecco cosa ci dice di lei: Ilaria Baldini nasce a Prato il 19 giugno 1992. Frequenta il liceo psicopedagogico e delle scienze sociali, con l’intenzione di proseguire gli studi all’università, indirizzo Psicologia. Fin da bambina mostra di avere una fervida fantasia, che esprime inventando storie avventurose e facendole “recitare” alle sue bambole e peluches. In seguito decide di trasferire su carta queste storie; nasce così il suo primo racconto, GLI EROI DELLA FORESTA, una favola avventurosa dedicata agli animali. Da allora non ha più smesso di scrivere e nel suo cassetto ci sono altri racconti, stavolta però dedicati all’amore… visto che nel frattempo Ilaria è cresciuta e da bambina fantasiosa è diventata una ragazza romantica e attenta alle problematiche degli adolescenti di oggi.

Per cominciare parlaci di te come Scrittrice. Come e quando nasce in te l’esigenza di scrivere e cosa rappresenta per te la Scrittura?

Mi è sempre piaciuto “sognare ad occhi aperti” ed inventare storie fantastiche; da bambina le facevo “recitare” alle mie bambole finché, intorno ai 14 anni, ho deciso di scriverle su un quaderno. Per me la scrittura rappresenta un modo per comunicare con gli altri. Nei miei racconti racchiudo i miei pensieri e le mie emozioni.

Ora passiamo al Libro che hai pubblicato con & MyBook; parlaci di quest’Opera dettagliatamente e, se vuoi, regalaci qualche aneddoto interessante che riguarda la sua stesura e la sua pubblicazione.

GLI EROI DELLA FORESTA è un racconto di fantasia; è il primo che ho scritto e, naturalmente, quello a cui sono più affezionata. L’idea di pubblicarlo nasce quasi per gioco, diciamo che è un po’ una sfida con me stessa, un modo per mettermi alla prova.

Finora il tuo Libro, a sentire coloro che lo hanno già letto e che ti hanno regalato le proprie impressioni, ti ha dato delle soddisfazioni? Oppure i vari commenti ti stanno spingendo a migliorarlo ulteriormente?

Prima di pubblicarlo, ho fatto leggere il mio racconto ad alcuni amici e, nella maggior parte dei casi, è piaciuto. Certo, ho ricevuto anche delle critiche, che mi hanno fatto riflettere e modificare qualche piccolo particolare, in modo da rendere la lettura più interessante. In conclusione, posso ritenermi soddisfatta.

Per concludere: considerato che hai pubblicato con un Book on demand, puoi darci le tue impressioni in proposito? Quali sono, in pratica, gli aspetti positivi e, al contrario, gli aspetti che cambieresti per rendere migliore il servizio? Parlacene facendo, se puoi, un confronto con i classici editori “a contributo” (se hai avuto qualche esperienza con essi ovviamente, e senza fare nomi).

Essendo questa la mia prima esperienza in assoluto, non ho termini di paragone con altri tipi di editoria. Posso solo dire che è il mio sogno di sempre che si realizza e ringrazio chi lo ha reso possibile, appoggiandomi con esperienza e professionalità.

E con questo abbiamo terminato la nostra intervista a Ilaria Baldini, che ringraziamo. Vi ricordiamo che, se volete acquistare il suo Libro, potete cliccare qui.

 

Lascia una risposta