Descrizione

Enrico Mattei fu veramente l’erede di Giulio Cesare; contribuì a riportare l’Italia ai fasti dell’epoca romana. Sotto la sua guida potevamo opporci al monopolio statunitense in materia di energia. Abbiamo infatti scoperto che il nostro Paese non è sempre stato povero di materie prime, ma ne aveva una molto importante su cui contare: l’uomo. L’uomo inteso come risorsa umana che, caparbiamente, studiando e lavorando per il Paese, riusciva a trarne anche l’insperato petrolio. Un uomo che aveva voglia di rimettersi in piedi dopo le terribili guerre, portava l’Italia al benessere economico. L’Ingegnere Enrico Mattei e tutti coloro che lo affiancarono e credettero in lui furono una sola persona, che combatté per l’indipendenza che noi tutti ancora andiamo ricercando. Non perché voleva notorietà, ma perché era l’erede naturale di Giulio Cesare.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Enrico Mattei, l’erede di Giulio Cesare”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *