Descrizione

Giulio è un adolescente come tanti altri con un’unica passione: la televisione. La guarda al punto tale che pian piano comincia a perdere il contatto con la realtà, proiettando la propria vita come se fosse il protagonista di un pericoloso film giallo. Sentendosi sempre più forte, decide di sfidare tutti coloro che osano mettersi tra lui e il suo progetto di vita. Antonio è uno squattrinato investigatore privato che si troverà quasi per caso sulla sua strada e che investirà tutte le risorse umane e finanziarie alla ricerca del colpevole che sta sconvolgendo la tranquilla città di Viterbo. Sullo sfondo, una città non abituata ai rumori della cronaca fa da cornice alla storia, accompagnandola costantemente e dipingendo un grande affresco sociale con paesaggi caratteristici e interessanti ambientazioni dal sapore antico. Sembrano essere questi gli ingredienti principali di questo saporito piatto nostrano accompagnato però, durante la sua degustazione, da un’infinità di vicende quotidiane nelle quali ci riscopriamo quasi per caso in maniera latente. L’autore ha preferito una scrittura semplice ma ritmata e il risultato è un appassionante romanzo giallo pieno di colpi di scena.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’Inquietante Film di se stesso”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *