Descrizione

La rappresentazione del cielo nella mia valle

Libro grande formato (A4) con illustrazioni a colori

Descrizione: “Quando alzai gli occhi verso la montagna, seguendone attentamente le perfette linee piramidali, sentii che avrebbe potuto funzionare il binomio Cielo e Terra. Volgendo lo sguardo verso i pascoli che chiudono a nord-est la vallata, pensai che avrei potuto capire le forme scomposte, ma leggibili, che il pietrame disegnava sull’erba. Presi tra le mani, come una pala, come una vanga, la lezione di quella notte a Saint Pièr: Mito e fisica quantistica. Così il cielo d’inverno, sopra la mia valle, ora ha uno specchio in cui riflettere le sue magnitudini; e i monti, il loro riverbero tra le stelle.”

Il libro descrive un’attività di ricerca archeoastronomica, svolta  nel Comune di Serina, in Provincia di Bergamo, prendendo origine dall’analisi di alcuni elementi  strutturali del Mito. La lettura simbolica del territorio ha reso possibile l’individuazione di un vasto sito archeologico in altura e ha permesso l’interpretazione di elementi topografici, nel cuore delle Alpi bergamasche. Si delinea, così, un sorprendente documento, che vede come protagonisti popoli provenienti dalle regioni del Nilo 4500 anni fa, molto probabilmente impegnati nello sfruttamento di risorse minerarie nel ricco sottosuolo del metallifero bergamasco, in un rapporto continuativo con il territorio. Il segno tangibile della loro presenza: La scelta di queste aree come adatte alla rappresentazione, in terra, delle stelle più importanti del cielo boreale.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il cielo sopra Thuban”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *