Descrizione

In questa raccolta Elio Picardi ha selezionato cinquanta capolavori della fotografia, dalle origini ottocentesche fino al Terzo millennio, e le ha trasposte in poesia. Le famose “macchie di Rorschach” del titolo vengono abilmente rovesciate nel procedimento e nel linguaggio: invece di partire dalla casualità dell’immagine e di tentare una ricostruzione logica a posteriori, Picardi sceglie immagini passate alla storia per la chiarezza del loro assunto, per la loro forza comunicativa che le ha trasformate in icone. E in questo modo, dietro la compattezza della superficie, porta alla luce le venature, i tarli, le ambiguità e persino le possibili falsificazioni che attraversano ogni creazione artistica.

L’Autore: Elio Picardi, nato a Torino il 19 Giugno 1960.

Informazioni aggiuntive

Versione:

Libro Cartaceo, E-Book (formato epub)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le mie tavole di Rorschach”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *