Descrizione

L’estate è la stagione che preferisco.
E’ per i suoi colori:
giallo, azzurro, rosso
…blu cobalto.
E’ per il profumo del mare
che si può respirare a pieni polmoni
quando si passeggia a riva.
Amo l’estate
che con i suoi colori e il profumo del mare
mi riporta ai miei ricordi del passato:
ricordi a me cari
ricordi sempre presenti.
Ricordi della mia famiglia e di mio padre.
L’estate
e’ la mia fresca giovinezza turbolenta.
E’ Spinelli, il guardiano del parco
dove avevamo la casa in Calabria,
che apre gli ombrelloni colorati in spiaggia:
giallo, azzurro, rosso
…blu cobalto.
In un tiepido tramonto di Settembre
l’estate ritorna
sempre
sempre presente nella mia vita
in un eterno tempo presente
come presenti e vivi sono in me i ricordi.
In un tiepido tramonto di Settembre
il sole non vuol volgere a termine.
Aspetta che tutto si compia e tutto ritorni.
Sempre.
Se chiudo gli occhi,
anche ora,
proprio ora che sto scrivendo
mi ritrovo seduta a riva del mare blu cobalto della Calabria
mio padre mi siede vicino e mi abbraccia forte
e intanto Spinelli riapre tutti gli ombrelloni colorati:
giallo, azzurro, rosso
…blu cobalto.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Un tiepido tramonto di Settembre”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *