Descrizione

«La Bellezza ci salverà» scriveva Dostoevskij. Tutto, davvero tutto rimanda a questa Bellezza. I volti amati e le montagne più immediatamente e più chiaramente. Per chi ha occhi educati a scorgere la portata che il miracolo della propria vita ha. Come quelli di un uomo quando con ragionevolezza si lascia diventare preghiera che cammina incontro al Significato. Dopo il poemetto esistenziale La lieta via, una breve raccolta di poesie sul legame uomo-montagna.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Come fossero ali”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *