Descrizione

Poesie in metro, come si evince dal titolo, è una raccolta di poesie composte rigidamente in metrica seguendo la linea del verso classico, da cui anche il sottotitolo Versi Classici. In queste opere prevale il verso endecasillabo piano, ovvero il verso classico per eccellenza della lingua italiana; si dà anche spazio al trisillabo, al settenario, al decasillabo. I componimenti si avvalgono di un uso della lingua italiana completo e non limitato come lo è quello moderno, che tende a svilirla privandola di forme e vocaboli ritenuti obsoleti (imputabile anche a una diffusa cultura del non studio: la lingua italiana è ardua da padroneggiare). Le poesie raccolte in questo volume appartengono al periodo storico 2005-2010 dell’autore, e quasi ognuna ha ottenuto degni riconoscimenti all’interno di Premi Letterari (anche se di per sé questo fatto, ai fini di una reale valutazione sulla qualità sostanziale delle opere, è di poca rilevanza). Il libro comprende anche, nelle pagine finali, uno studio di un sonetto, ovvero le diverse vedute e i diversi interventi letterari apportati dal poeta prima di ottenerne la stesura definitiva (questo potrà far piacere agli studiosi e appassionati che si avventurano nel tentativo di ricostruire le varie fasi che compongono il concepimento, l’esecuzione e la conclusione di un’opera letteraria).

Opera vincitrice del Secondo posto, sezione Poesia Edita, del Premio Zingarelli 2010. Link al sito del Concorso qui.

Opera vincitrice della Menzione Speciale del Premio Osservatorio di Bari. Link al sito del Concorso qui.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Poesie in Metro. Versi Classici”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *