Arlecchino: la maschera del diavolo

pubblicato in: I nostri Libri, Novità 0

“Arlecchino: la maschera del diavolo”, il primo libro della nuova collana “I Saggi” di &MyBook edizioni, è in uscita oggi, 18 giugno.

Il nuovo libro di Ivan Buttazzoni, scrittore eclettico e versatile, è nato dalla passione dell’autore per questa maschera, alla quale si è avvicinato con il teatro della Commedia dell’Arte, dove per anni l’ha studiata, interpretata e anche costruita con le sue mani.

La conoscenza di questo mondo lo ha portato a creare un parallelismo con la pratica dello sciamanesimo, esperienza che ha fatto seguendo il metodo dell’antropologa americana Felicitas Goodman, ritrovando analogie con le posture rituali, le maschere, i travestimenti, i passi codificati e la musica percussiva usate in questa credenza.

Approfondendo l’argomento attraverso gli studi dell’occultismo, a cui da sempre si dedica, ripercorre i legami e le similitudini di questo simbolo anche con i riti carnevaleschi e quelli del Vudu e l’incontro con i tarocchi e con le altre maschere, archetipi delle istanze psichiche della coscienza e delle tipologie delle personalità sociali.

L’autore ridà così un senso profondo a questa maschera che nei secoli ha perso i suoi significati originari, rendendola una mera figura ridanciana relegata a pièce teatrali comiche stereotipate e a comune costume carnevalesco e lo fa con una lettura innovativa e coraggiosa: Arlecchino è donna.

L’essere donna fa sì che questa maschera diventi un simbolo che porta con sé il femminile che è stato rimosso e rinnegato dalla società patriarcale, confinando da sempre le donne ai margini della società.

Considero la “donna” il personaggio concettuale inconscio più importante dell’Occidente (e non solo), perché è stata sempre negata e oppressa dalla cultura patriarcale. È la donna il simbolo e la custode sacra di tutte le differenze, e il parametro della relazione con l’Altro.

Attraverso questa tesi l’autore stimola anche a una riflessione profonda su un possibile cambiamento di prospettiva nei riguardi della donna che da soggetto rimosso potrebbe essere considerata per quello che realmente rappresenta: una parte importante della società.

Per acquistare il libro:

Arlecchino: la maschera del diavolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.